Monti Invisibili
07%20Vibrato06%20Panning.JPG05%20Varanasi.JPG04%20Mosso%20digitale03%20Acque%20mosse.JPG02%20Esplosione%20zoom.JPG01%20Apertura.JPG
Fotografare il mosso
Fin dai primi passifotografici veniamo ammoniti di rimanere perfettamente immobili durante loscatto per evitare di imprimere all'immagine sgradevoli movimenti. Eppure, inalcuni casi, il mosso può diventare un importante elemento creativo perottenere effetti dinamici o pittorici e per rendere l'impressione di fluiditàdi specifici soggetti. Impariamo allora a domare questo effetto per immagini adalto impatto dinamico.

Un'immagine mossapuò essere il risultato di due diversi fattori: il movimento del soggettoall'interno del campo inquadrato o quello della fotocamera durante lo scatto.Il tempo di otturazione influisce in modo determinante: più è lungo maggiorisono le probabilità che durante l'esposizione il soggetto si muova o la fotocameravibri producendo un'immagine confusa. Al contrario, un tempo di scatto moltorapido consente di congelare tutti i movimenti sia del soggetto che dellafotocamera.
In generale, perfotografare a mano libera minimizzando il pericolo di immagini mosse, ènecessario scattare con un tempo non inferiore al reciproco della focaleimpiegata: ad esempio 1/60 con un 50 mm, 1/125 con un 100 mm. Detto questo,impariamo che la prima regola per ottenere questo effetto è di usare tempi discatto abbastanza lunghi.
Ovviamente il mossonon si presta a tutti i soggetti. E' adatto nelle foto d'azione e sportive perenfatizzare la sensazione di velocità di un atleta o di un veicolo; è ideale intutti i casi in cui il soggetto abbia un profilo ben riconoscibile anche seconfuso e nelle riprese notturne di elementi ben illuminati.

Soggetti ed effetti
Panning E' una tecnica fotografica che consente di mantenere il soggettoprincipale nitido (o quasi) rispetto a uno sfondo mosso, conferendo alla scenaun'elevata sensazione di dinamicità. Adatto solo per elementi che si muovanoparalleli al piano focale, si esegue a mano libera impostando un tempo discatto inferiore a 1/30 di secondo e seguendo il soggetto durante il suomovimento. Per i migliori risultati è necessario che lo spostamentodell'inquadratura sia il più possibile fluido e solidale col quello delsoggetto, ruotando l'intera parte superiore del corpo dalla vita in su epremendo il pulsante di scatto solo verso la fine della rotazione.
Esplosione zoom Questa tecnica appartiene alla categoria delmosso creativo, nel quale interessano più gli effetti grafici, cromatici epittorici che l'effettiva riconoscibilità del soggetto. E' necessario un obiettivo a focalevariabile, impostando un tempo di esposizione relativamente lento (fra 1/30 e1/8 di secondo) ed effettuandocostante variazione di focale durantel'esposizione. I risultati migliori si ottiengono con la fotocamera sulcavalletto, passando dalla focale più corta a quella più lunga e riprendendoluci o soggetti particolarmente illuminati.
Vibrato Altro mosso creativo eseguibile a mano libera su soggetti notturni benilluminati, esaltando delicatamente, ma con decisione, il naturale movimentodella fotocamera durante le lunghe esposizioni.
Acque mosse Per ottenere un'immagine nella quale acque in movimento appaiano conun suggestivo effetto seta, è necessario esaltare il mosso della corrente odelle onde fissando la fotocamera su un cavalletto e scattando con tempi dimezzo o un secondo. Per evitare aree sovraesposte nell'immagine bisognaescludere dall'inquadratura il cielo e altre zone troppo luminose. 

Mosso digitale Per rendere dinamica una foto statica Photoshop ci fornisce un praticoausilio. Aprite l'immagine e duplicatene il livello con Livello>Duplica livello. Sotto il menu Filtro selezionate Sfocatura>Effettomovimento. Nell'omonima finestraregolate i parametri Angolo e Distanza, tenendo conto della direzionedi movimento del soggetto. A questo punto selezionate lo strumento Gomma con un pennello di diametroadeguato e intervenite sulla parte centrale del soggetto per eliminare lasfocatura che è stata applicata a tutta l’immagine. Infine riducete l'immaginea un unico livello con Livello>Unicolivello.
Create a website